Mese: febbraio 2018

I candidati rispondono alle nostre domande

In vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo, IN/Arch Piemonte ha rivolto ai candidati alcune domande sul futuro delle scelte legislative in tema di architettura e territorio. Ecco le risposte che ci hanno scritto Giorgio Airaudo (Liberi e Uguali), Pier Luigi Cavalchini (Verdi Piemonte Lista Insieme), Alessandro Cherio (Noi con l’Italia), Silvia Crisman (Verdi Piemonte Lista Insieme), Umberto D’Ottavio (Partito Democratico), Stefano Esposito (Partito Democratico), Marco Grimaldi (Liberi e Uguali), Giuseppe Mastruzzo (Movimento 5 Stelle), Roberto Rosso (Noi con l’Italia), Anna Rossomando (Partito Democratico) e Alberto Sasso (Movimento 5 Stelle). Inoltre, un video con le risposte del Ministro della Giustizia Andrea Orlando (Partito Democratico). t DOMANDA N. 1 L’attenzione sempre più acuta verso la sostenibilità, la fragilità dell’ecosistema, l’urgenza di orientare le strategie di...

Read More

Conoscere per deliberare: domande ai candidati

In vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo, IN/Arch Piemonte ha intenzione di porre ai candidati alcune domande sul futuro delle scelte legislative in tema di architettura e territorio. Nel nostro Paese si continua a definire “emergenze” una serie di fenomeni strutturali che andrebbero piuttosto affrontati con iniziative efficaci e lungimiranti; si continua ad ignorare l’immensa ricchezza che il patrimonio architettonico, paesaggistico, territoriale potrebbe generare se fosse adeguatamente valorizzato e le enormi passività prodotte dall’incuria e dalla mancanza di progettualità; si continua a tollerare la crescita delle ineguaglianze nelle città, il degrado delle periferie; si abbandona il tema...

Read More

Mattoncini n.3

Di recente sono stata a Tortona e, avendo un po’ di tempo a disposizione, ho cercato i luoghi da visitare. Girovagando su internet ho trovato i riferimenti ai Magazzini del sale progettati a inizio anni ’50 da Pier Luigi Nervi, lo stesso autore del Palazzo del Lavoro di Torino, e di molte altre architetture in Italia e all’estero. Gli edifici – a mio parere di grande interesse architettonico, e sicuramente più vicini alla mia sensibilità dei grandi “funghi” strutturali di Palazzo del Lavoro – erano stati commissionati a Nervi dai Monopoli di Stato, che nel progetto di riqualificazione dell’area...

Read More

Verso l’introduzione del Dibattito Pubblico per le grandi opere

Secondo il rapporto annuale dell’osservatorio Nimby Forum, in Italia nel 2016 ci sono state circa 360 proteste significative contro la realizzazione di nuove infrastrutture e insediamenti di varia natura. Proteste che esprimono una fortissima richiesta di partecipazione da parte dei cittadini e, al contempo, sollecitano lo Stato perché modifichi le modalità di programmazione e progettazione delle opere di rilevanza collettiva, al fine di renderle più efficienti e più vicine alle istanze dei cittadini. C’è pertanto da chiedersi se la strada aperta dalla recente legge sul Dibattito Pubblico possa davvero preludere ad una nuova fase di partecipazione e reale collaborazione...

Read More

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Per essere costantemente aggiornato sulle iniziative di IN/Arch Piemonte 

 

Iscrizione completata!