In questa pagina tutti i corsi edi formazione e gli incontri pubblici che IN/Arch Piemonte organizza. Nelle varie sezioni sono specificati programma, calendario, possibilità di ottenere i crediti formativi per architetti ed ingegneri, modalità di iscrizione.

I Soci IN/Arch godono di agevolazioni e di priorità nell’iscrizione ai corsi.

Per informazione scrivere a formazione@inarchpiemonte.it

BERLINO 89: I MURI DI IERI E I MURI DI OGGI.

Berlino da città divisa a città capitale.
Incontro con Hans STIMMANN.
Lunedì 18 novembre 2019 ore 17/20 | Polo del ‘900 via del Carmine 14 Torino | ingresso libero su prenotazione
Hans Stimmann, ha avuto modo di studiare le esperienze di rinnovamento urbano nella Germania Occidentale e in quella Orientale e ha diretto il Dipartimento di Sviluppo Urbano di Berlino dal 1991 al 2006, è un testimone chiave del processo di riunificazione di Berlino dopo la caduta del Muro, un profondo conoscitore e uno dei principali e più combattivi protagonisti di quegli eventi: delle scelte strategiche, dei processi, degli strumenti operativi e dei conflitti che hanno permesso di guidare in divenire il percorso di riunificazione, di coagulare volontà e risorse, di ricercare elementi di ricucitura tra due dinamiche urbane sviluppatisi autonomamente per quasi 30 anni.
Dialogano con Hans Stimmann:
Silvia Malcovati, architetto, è Professore Associato di Composizione architettonica e urbana al Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Professore di Entwurf Städtebau alla FHP Potsdam.
Franco Lattes, architetto, è Professore Associato di Composizione architettonica e urbana a riposo al Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino. Comitato scientifico IN/Arch Piemonte.
Coordinamento: Davide Derossi, architetto. Direttivo IN/Arch Piemonte.
Tutti i partecipanti sono invitati a contribuire alla discussione e porre delle domande. E’ prevista la traduzione simultanea.
Per la partecipazione all’incontro sono stati richiesti al CNAPPC i crediti formativi professionali (CFP). Gli ingegneri, invece, potranno avvalersi del sistema di autocertificazione dei crediti.
Per la registrazione dei crediti occorre pagare solamente 5 euro per i diritti di segreteria. I soci IN/Arch non pagano i diritti di segreteria. La prenotazione è obbligatoria.
Per iscriversi QUI
unedì 28 ottobre 2019 | Aula 1 | Castello del Valentino | ore 17/20 | ingresso libero
 

Alle ore 16 è previsto, per chi vuole, un itinerario guidato dentro il Castello del Valentino, su prenotazione. La visita è gratuita e si farà se vi saranno almeno 10 iscritti.

Proiezione del film-documentario “Eliorama”
(Italia 2006, 40’, regia di Maicol Casale e Alberto Momo, voce narrante di Michel Vernes)

Interventi di
Aimaro Oreglia d’Isola
professore emerito, già ordinario di Composizione architettonica e Progettazione urbana nel Politecnico di Torino, Accademico Nazionale di San Luca e Socio Nazionale all’Accademia delle Scienze

Davide Rolfo
architetto, ricercatore al Politecnico di Torino

Pietro Derossi
professore emerito, già ordinario di Composizione architettonica e Progettazione urbana nel Politecnico di Milano, Accademico Nazionale di San Luca

Tutti i partecipanti sono invitati a contribuire alla discussione e porre delle domande.

La partecipazione all’incontro darà diritto a n. 3 crediti formativi, come da autorizzazione rilasciata dal Consiglio Nazionale degli architetti.

Gli ingegneri, invece, potranno avvalersi del sistema di autocertificazione dei crediti. Per la registrazione dei crediti occorre pagare solamente 5 euro per i diritti di segreteria. Per i soci IN/Arch l’ingresso è gratuito.

ARCHITETTURA E SOSTENIBILITÀ – CORSI GRATUITI 2019

I corsi di Architettura e Sostenibilità – co-finanziati dal Fondo Sociale Europeo e dal Consorzio Kairos – e quindi gratuiti per i partecipanti – hanno avuto un ottimo riscontro. Le domande di iscrizione sono molte e, poiché il progetto lo permette, abbiamo deciso di mettere a calendario più edizioni per il 2019.

QUI il calendario aggiornato e QUI una scheda di sintesi dei corsi.

La scadenza improrogabile per i scriversi ai altri corsi è il 15 febbraio 2019.

I corsi IN/Arch sono riservati a classi di massimo 14 soggetti, Architetti e Ingegneri iscritti agli Ordini professionali, ed hanno ricevuto l’autorizzazione al rilascio dei rispettivi crediti formativi.

I corsi si terranno presso Toolbox Coworking via Agostino di Montefeltro 2 Torino

Il dettaglio dei corsi, dei requisiti, delle procedure per l’iscrizione ed ogni altra istruzione sono di seguito.

Programma dei corsi:

Architettura e sostenibilità: strumenti per una progettazione integrata (20 ore) – QUI il programma

I criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM) (16 ore) – QUI il programma

La certificazione del benessere abitativo delle persone – propedeutico per sostenere l’esame WELL® AP™ – (16 ore) – QUI il programma

La certificazione di sostenibilità ambientale – propedeutico per sostenere l’esame LEED® AP™ D+C-  (16 ore) – QUI il programma

Riqualificazione energetica, verso gli edifici Nzeb  (16 ore) – QUI il programma

Tecniche per l’ottimizzazione energetica degli edifici (16 ore) – QUI il programma

Requisiti di partecipazione: professionisti iscritti ad un Albo (architettiingegneri ed altri specialisti interessati); dipendenti di studi professionali, di imprese e aziende del settore. I soggetti singoli o le aziende partecipanti ai corsi, devono avere sede nel territorio della Città Metropolitana di Torino.

Numero dei partecipanti: massimo 14 soggetti partecipanti.

Costo: i corsi sono gratuiti. I partecipanti verseranno esclusivamente un contributo € 20 per diritti di segreteria. I Soci sostenitori IN/Arch non versano i diritti di segreteria e i Soci ordinari IN/Arch versano un contributo per i diritti di segreteria di € 10.

Per iscriversi: inviare a formazione@inarchpiemonte.it il modulo compilato (scaricabile in formato .pdf o in formato .doc). Nel giro di pochi giorni sarete contattati da noi per perfezionare la procedura di iscrizione.

Procedura di iscrizione: per partecipare ai corsi finanziati occorre essere iscritti all’Anagrafe regionale e sottoscrivere alcuni moduli che dovranno essere consegnati in originale presso la nostra sede di via Saluzzo 64a nei giorni e negli orari che concorderemo. Questa piccola incombenza permette di accedere ai corsi gratuitamente. 

Tipologia dei corsi: formazione frontale in aula.

Durata: da 16 a 24 ore, a seconda dei diversi corsi.

Crediti formativi: I crediti formativi per gli architetti e per gli ingegneri sono stati approvati dai rispettivi organismi preposti al rilascio delle autorizzazioni. Agli architetti che partecipano ai corsi sarà assegnato 1 credito ogni ora con un massimo di 20 crediti, agli ingegneri 1 credito ogni ora.

Per informazioni: scrivere a formazione@inarchpiemonte.it

Per approfondire il progetto didattico generale suggeriamo di leggere un breve testo di presentazione e l’articolo di F.Lattes sulla newsletter “Piccolo dizionario di architettese: sostenibilità”

Si ricorda che i corsi avranno luogo in forma gratuita solo in caso di approvazione dello specifico elenco di partecipanti da parte della Città Metropolitana di Torino, e che i corsi avranno avvio solo in presenza di un numero congruo di iscritti.

Il bando di finanziamento esclude esplicitamente la partecipazione di dipendenti di enti pubblici.

ARCHITETTURA E SOSTENIBILITÀ_04

Per accompagnare i corsi di Architettura e sostenibilità  IN/Arch Piemonte ha organizzato un ciclo di incontri di presentazione di esempi concepiti e realizzati coniugando qualità dell’architettura e sostenibilità, raccontati dagli architetti e ingegneri che li hanno progettati.

28 gennaio 2019 | dalle 17 alle 20 | Sala ENGAGE | Rinascimenti Sociali | 38 Via Maria Vittoria | Torino |

Luca Morettoarchitetto, racconta i progetti del Collegio Universitario Einaudi – Sezione San Paolo, Sezione Crocetta e Sezione Po (certificata LEED Gold) a Torino.

Tutti i partecipanti sono invitati a contribuire alla discussione e porre delle domande.

Franco Lattes modera il dibattito e presenta i corsi gratuiti su Architettura e sostenibilità, che sono iniziati nel 2018 e proseguiranno con un articolato programma nei prossimi mesi. Qui programma, calendario e scheda di pre-iscrizione.

La partecipazione all’incontro è gratuita e permetterà l’acquisizione di n. 3 crediti formativi per architetti  e per ingegneri.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili si consiglia l’iscrizione QUI

L’Architettura sostenibile racchiude in sé una molteplicità di aspetti interrelati, legati al costo (non solo economico) delle trasformazioni insediative, della loro incidenza sulle risorse e sui beni comuni, del loro modificarsi nel tempo, della loro capacità di incidere sui comportamenti e di generare relazioni ampie con il sistema urbano e territoriale, di produrre benessere, di confrontarsi con gli specifici caratteri dei luoghi e delle persone con cui dovrà interagire. I valori di sostenibilità  sono l’esito una strategia progettuale, e la loro misura discende da un bilancio complessivo, di molteplici fattori. Il progetto, sia che si tratti di una nuova costruzione o di un intervento sull’esistente, diventa quindi la ricerca di un punto di possibile equilibrio tra diversi elementi, parametri, prescrizioni, fattori.

L’architettura dell’edificio deve considerare ed assicurare il benessere e la funzionalità degli spazi per gli usi cui sarà destinato, con un “involucro” architettonico accuratamente progettato e realizzato con consapevolezza e competenza. Affinché ciò avvenga è necessario un perfetto accordo fra tutti i soggetti che intervengono nel processo edilizio: progettisti, imprese e artigiani che realizzano, aziende produttrici di materiali e componenti sino agli elementi di arredo.

Sono queste le considerazioni a partire dalle quali IN/Arch Piemonte ha impostato una proposta di formazione sul tema della”sostenibilità” accompagnando i corsi di formazione con quattro incontri che avranno come tema esempi di progetti improntati alla sostenibilità, presentati dai loro autori.

Il ciclo di incontri si terrà l’ultimo lunedì del mese, portando anche in Piemonte il tradizionale appuntamento IN/Arch del “lunedì dell’Architettura”.